Le principali collezioni sulla tortura nei musei in Italia (da nord a sud)

Vigolzone (Piacenza), Museo Internazionale delle Torture

Un manifesto che è tutto un programma scheda


Lucca, Museo della Tortura Palazzo Guinigi Magrini

Circa 200 strumenti (di cui il 70% originali) usati per infliggere dolore ai sospettati di reati come ribellione e stregoneria scheda


Volterra (Pisa), Museo della Tortura

Il museo parla di tortura con un focus particolare su medioevo ed inquisizione scheda


San Gimignano (Siena), Museo della Pena di Morte

Qui sono esposti gli strumenti usati, nel corso dell’inquisizione, per punire i condannati o per la pubblica umiliazione scheda


San Gimignano (Siena), Museo della Tortura

 Interessante nei sotterranei è la ricostruzione fedele di una cella carceraria scheda


Siena, Museo della Tortura

Oltre al brivido, lo spettatore può scoprire l’incredibile fantasia e capacità d’ingegno dell’uomo nell’ideazione di sistemi atti a fare del male scheda


Montepulciano (Siena), Museo della Tortura Palazzo Bellarmino

In mostra alcuni pezzi unici al mondo come “La forcella dell’eretico”, il “Piffero del Baccanaro”, la “Gatta da scorticamento” e i “Ragni spagnoli scheda


San Marino, Museo della Tortura

La tortura medievale rivive attraverso i suoi strumenti (gatta da scorticamento, spaccaginocchio, ghigliottina, banco di stiramento) scheda


Gradara (Pesaro Urbino), Museo Storico

Una sezione del museo è dedicata alla vita del borgo in età medievale, di cui si approfondiscono le punizioni corporali e i sistemi di tortura scheda


Pietracupa (Campobasso), Museo della Rupe

Una raccolta di “attrezzi dell’orrore” spiegata passo passo scheda


Ischia (Napoli), Castello Aragonese

Una piccola ma inquitante raccolta in una location a picco sul mare scheda


Napoli, Museo delle Torture

Accanto ai pezzi esposti, la collezione è arricchita da illustrazioni esplicative delle diverse tecniche di tortura scheda


Brolo (Messina), Castello

Scherno, dolore e morte a infliggere ciò erano preposti strumenti come lo schiacciapollici, la gogna e la cicogna della storpiatura; per vederli dal vivo basta andare al Castello di Brolo scheda

Tortura

Racconti di atrocità, punizioni fisiche, terrorismo psicologico, inquisizione e strumenti di supplizio che farebbero impallidire persino il più appassionato del genere horror: questi sono i “vip” della lista di Museoguide dedicata alla Tortura.

Toggle Directions