Pisa, Museo delle Navi Antiche

Il museo si trova all’interno delle grande struttura degli Arsenali Medicei. L’edificio, a causa dei restauri, è chiuso, ma da dicembre 2016 è possibile visitare, dopo previa prenotazione, due delle sette sale, dove sono esposte le prime navi ritrovate nel 1998 durante gli scavi ferroviari nei pressi della stazione di Pisa San Rossore. Degna di nota l’imbarcazione denominata A, lunga 19 metri e risalente al II secolo d.C.

Visita il sito web e la pagina Facebook del museo per approfondimenti e per organizzare la tua visita. Aperto su prenotazione.

Indirizzo: Lungarno Ranieri Simonelli, 16. Pisa • visualizza sulla mappa

Tel. +390555520407

 


scheda aggiornata il 24/04/2018

Camogli (GE), Civico Museo Marinaro “Gio Bono Ferrari”

stIl museo rappresenta e custodisce trecento anni di storia della Marina Velica Camogliese. Al suo interno sono esposti 2.000 reperti e il nucleo principale si riferisce al periodo storico che intercorre tra le guerre napoleoniche e la prima guerra mondiale ma le donazioni, che ancora oggi continuano, favoriscono una trasformazione costante delle raccolte. Tutti gli oggetti esposti sono stati donati dagli “Uomini di Mare” camogliesi e dai loro discendenti. Di eccezionale interesse è la ricca biblioteca che conserva la raccolta dei volumi del Lloyds Register e del Registro Italiano Navale, oltre a documenti nautici dei secoli XVIII, XIX e XX.

Visita il sito web e la pagina Facebook del museo per approfondimenti e per organizzare la tua visita. Aperto da martedì a venerdì: ore 09,00 – 12,00; sabato e domenica: 09,00 – 12,00 e 15,00 – 18,00.

Indirizzo: Via Gio Bono Ferrari, 42. Camogli (Genova) • visualizza sulla mappa

Tel. +390185729049


scheda aggiornata il 24/05/2017

Nemi (RM), Museo delle Navi Romane

Il museo venne costruito nel 1935 per ospitare le navi dell’Imperatore Caligola, distrutte, però, nella notte del 31 maggio del 1944 da un incendio. Il museo fu riaperto solo il 25 novembre 1953, ma svuotato dei suoi reperti più importanti e successivamente richiuso nel 1963. Oggi il Museo della Navi è diventato un polo culturale legato al territorio del Lago di Nemi, tanto che l’allestimento è diviso in due grandi sezioni: la parte sinistra è dedicata alle navi, quella destra all’archeologia del territorio e ospita frequentemente iniziative culturali, quali mostre, seminari e convegni.

Visita il sito web del museo per approfondimenti e per organizzare la tua visita.

Orario: aperto tutti i giorni ore 09:00 – 18:00; domenica ore 09:00 – 14:00.

Indirizzo: Via del Tempio di Diana, 13. Nemi (Roma) • visualizza sulla mappa

Tel. +39069398040


scheda aggiornata il 16/05/2017

La Spezia, Museo Tecnico Navale

Il museo racconta una storia che vede l’uomo e la sua capacità di confrontarsi con il mare, elemento da sempre amato e temuto. Un mosaico che ricorda antichi navigatori, una collezione di anfore romane corredate di carte geografiche, il modello della Fregata della Marina sabauda San Michele, le uniformi d’epoca, lo stemma ligneo dell’Incrociatore Liguria trasportano il visitatore in un’atmosfera magica a cavallo tra passato lontano e la realtà del corpo della Marina Militare.

Visita il sito web del museo per approfondimenti e per organizzare la tua visita.

Orario: aperto tutti i giorni ore 08:30 – 19:30.

Indirizzo: Viale Amendola, 1. La Spezia • visualizza sulla mappa

Tel. +390187784763


scheda aggiornata il 19/04/2018

San Benedetto del Tronto (AP), Museo del Mare sede Mercato Ittico

All’interno del Mercato Ittico, sede ideale per le tematiche del Museo del Mare, trovano collocazione: l’Antiquarium Truentinum, che espone reperti archeologici legati all’acqua e al territorio; Museo delle Anfore, dove si mostrano al visitatore plurimi esempi, per forma e cronologia, del manufatto; Museo Ittico “Augusto Capriotti”, incentrato sugli abitanti del mare; e, infine, il Museo della Civiltà Marinara delle Marche, di stampo principalmente etnografico.

Visita il sito web e la pagina Facebook del museo per approfondimenti e per organizzare la tua visita. Aperto da martedì a domenica: ore 18,00 – 24,00.

Indirizzo: Viale C. Colombo, 94. San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) • visualizza sulla mappa

Tel. +390735592177

 


scheda aggiornata il 18/04/2017

Marsala (TP), Museo archeologico regionale Lilibeo Marsala – Baglio Anselmi

Il Baglio Anselmi, già stabilimento vinicolo, è stato adibito a Museo con la duplice finalità di ospitare il relitto della Nave punica e di esporre significative testimonianze archeologiche che illustrano la storia di Lilibeo. Dall’ingresso principale si aprono due ampie sale espositive: la prima è dedicata all’esposizione dei rinvenimenti subacquei, tra i quali spicca il relitto della Nave punica; la seconda è dedicata a Lilibeo ed espone le testimonianze archeologiche della città e del suo territorio dalle origini fino al periodo medievale.

Visita il sito web e la pagina Facebook del museo per approfondimenti e per organizzare la tua visita.

Orario: aperto domenica e festivi ore 9:00 – 13:30; da martedì  a sabato ore 9:00 – 18:30. Chiuso lunedi. Possibili variazioni, si consiglia di verificare nel sito

Indirizzo: Lungomare Boeo, 30. Marsala (Trapani) • visualizza sulla mappa

Tel. +390923952535

Per saperne di più

14/03/2017 – Marsala, oggi l’inaugurazione del Baglio Anselmi. Il museo della nave punica è tutto nuovotp24.it

14/03/2017 – Riapre, questa sera, il Museo Archeologico Regionale Lilibeo a Marsala – marsalanews.it


scheda aggiornata il 15/03/2017